uruknet.info
  اوروكنت.إنفو
     
    informazione dal medio oriente
    information from middle east
    المعلومات من الشرق الأوسط

[ home page] | [ tutte le notizie/all news ] | [ download banner] | [ ultimo aggiornamento/last update 02/02/2015 03:56 ] 10545


english italiano

  [ Subscribe our newsletter!   -   Iscriviti alla nostra newsletter! ]  




[10545]



Uruknet on Alexa


End Gaza Siege
End Gaza Siege

>

:: Segnala Uruknet agli amici. Clicka qui.
:: Invite your friends to Uruknet. Click here.




:: Segnalaci un articolo
:: Tell us of an article






“Perchè ho lanciato quella scarpa” – parla il giornalista iracheno che prese di mira Bush

Muntazer al-Zaidi

bush-maliki-shoe-.jpg

20 settembre 2009

Sono libero. Ma il mio paese è ancora "prigioniero di guerra". Si è parlato molto dell’azione e della persona che l’ha commessa, dell’eroe e dell’atto eroico, del simbolo e dell’atto simbolico da lui compiuto. Ma io rispondo semplicemente: ciò che mi ha spinto ad agire è l’ingiustizia che ha colpito la mia gente, e il modo in cui l’occupazione ha voluto umiliare la mia madrepatria schiacciandola sotto il proprio stivale.

Negli ultimi anni, più di un milione di persone innocenti sono cadute sotto i proiettili dell’occupazione, e l’Iraq è ora riempito da più di cinque milioni di orfani, un milione di vedove e centinaia di migliaia di mutilati. Molti milioni di persone sono senza tetto, all’interno del paese o all’estero.

Eravamo un paese in cui l’arabo divideva il suo pane quotidiano con il turkmeno, il curdo, l’assiro, il sabeo, e lo yazide. E lo sciita pregava accanto al sunnita. Ed il musulmano celebrava con il cristiano la nascita di Cristo. Tutto questo, sebbene avessimo condiviso la fame e le sanzioni per più di un decennio.

La nostra pazienza e la nostra solidarietà non ci hanno fatto dimenticare l’oppressione. Ma l’invasione ha diviso il fratello dal fratello, il vicino dal vicino. Ha trasformato le nostre case in tende per i funerali.

Non sono un eroe. Ma ho il mio punto di vista. Ho la mia posizione. Mi ha umiliato personalmente vedere il mio paese umiliato; e vedere la mia Baghdad incendiata, la mia gente uccisa. Migliaia di tragiche immagini sono rimaste scolpite nella mia mente, spingendomi sul cammino dello scontro. Lo scandalo di Abu Ghraib. Il massacro di Falluja, Najaf, Haditha, Sadr City, Basra, Diyala, Mosul, Tal Afar, ed ogni centimetro della nostra terra ferita. Ho viaggiato attraverso la mia terra in fiamme e visto con i miei stessi occhi il dolore delle vittime, ho udito con le mie stesse orecchie le urla degli orfani e dei familiari dei defunti, ed un sentimento di vergogna mi tormentava come un’ossessione, perché ero impotente.

Una volta portato a termine il mio dovere professionale di riferire le tragedie quotidiane, mentre mi scrollavo di dosso i resti delle macerie delle case irachene distrutte, o lavavo il sangue che macchiava i miei vestiti, serravo i denti e facevo un giuramento alle nostre vittime, un giuramento di vendetta.

L’occasione è arrivata, ed io l’ho colta.

L’ho colta per un sentimento di lealtà nei confronti di ogni goccia di sangue innocente versato dall’occupazione, dell’urlo di dolore di ogni madre in lutto, del lamento di ogni bambino, del dolore di ogni vittima di violenza, delle lacrime di ogni orfano.

Dico a coloro che mi rimproverano: sapete in quante case distrutte è entrata quella scarpa che ho lanciato? Quante volte ha calpestato il sangue di vittime innocenti? Forse quella scarpa era la risposta appropriata, una volta che tutti i valori erano stati violati.

Quando ho tirato la scarpa in faccia a quel criminale, George Bush, volevo esprimere il mio rifiuto delle sue menzogne, della sua occupazione del mio paese, il mio rifiuto del fatto che lui uccideva la mia gente. Il mio rifiuto del suo saccheggio delle ricchezze del mio paese, e della distruzione delle sue infrastrutture. Il mio rifiuto del fatto che i figli dell’Iraq venivano dispersi in una diaspora.

Se ho fatto del male al giornalismo senza intenzione, a causa dell’imbarazzo professionale che ho causato alla categoria, chiedo scusa. Tutto ciò che volevo fare era esprimere in tutta coscienza i sentimenti di un cittadino che vede la sua terra dissacrata ogni giorno. La professionalità rimpianta da alcuni, all’ombra dell’occupazione, non dovrebbe avere una voce più forte di quella del patriottismo. E se il patriottismo ha bisogno di parlare apertamente, allora la professionalità dovrebbe esserne l’alleato.

Non l’ho fatto perché il mio nome entrasse nella storia, o per benefici materiali. Tutto ciò che volevo fare era difendere il mio paese.

Muntazer al-Zaidi è un reporter iracheno

Originale.
http://www.medarabnews.com/p/feed.php?id=12488





:: Article nr. s10545 sent on 22-sep-2009 07:18 ECT

www.uruknet.info?p=s10545

Link: www.medarabnews.com/2009/09/21/%E2%80%9Cperche-ho-lanciato-quella-scarpa%E2%80%9
   D-%E2%80%93-parla-il-giornalista-iracheno-che-prese-di-mira-bush/




:: The views expressed in this article are the sole responsibility of the author and do not necessarily reflect those of this website.

The section for the comments of our readers has been closed, because of many out-of-topics.
Now you can post your own comments into our Facebook page: www.facebook.com/uruknet




Warning: include(./share/share2.php): failed to open stream: No such file or directory in /home/content/25/8427425/html/vhosts/uruknet/colonna-centrale-pagina-ansi.php on line 385

Warning: include(): Failed opening './share/share2.php' for inclusion (include_path='.:/usr/local/php5_4/lib/php') in /home/content/25/8427425/html/vhosts/uruknet/colonna-centrale-pagina-ansi.php on line 385



       
[ Printable version ] | [ Send it to a friend ]


[ Contatto/Contact ] | [ Home Page ] | [Tutte le notizie/All news ]







Uruknet on Twitter




:: RSS updated to 2.0

:: English
:: Italiano



:: Uruknet for your mobile phone:
www.uruknet.mobi


Uruknet on Facebook






:: Motore di ricerca / Search Engine


uruknet
the web



:: Immagini / Pictures


Initial
Middle




The newsletter archive




L'Impero si è fermato a Bahgdad, by Valeria Poletti


Modulo per ordini




subscribe

:: Newsletter

:: Comments


Haq Agency
Haq Agency - English

Haq Agency - Arabic


AMSI
AMSI - Association of Muslim Scholars in Iraq - English

AMSI - Association of Muslim Scholars in Iraq - Arabic




Font size
Carattere
1 2 3





:: All events








     

[ home page] | [ tutte le notizie/all news ] | [ download banner] | [ ultimo aggiornamento/last update 02/02/2015 03:56 ]




Uruknet receives daily many hacking attempts. To prevent this, we have 10 websites on 6 servers in different places. So, if the website is slow or it does not answer, you can recall one of the other web sites: www.uruknet.info www.uruknet.de www.uruknet.biz www.uruknet.org.uk www.uruknet.com www.uruknet.org - www.uruknet.it www.uruknet.eu www.uruknet.net www.uruknet.web.at.it




:: This site contains copyrighted material the use of which has not always been specifically authorized by the copyright owner. We are making such material available in our efforts to advance understanding of environmental, political, human rights, economic, democracy, scientific, and social justice issues, etc. We believe this constitutes a 'fair use' of any such copyrighted material as provided for in section 107 of the US Copyright Law. In accordance with Title 17 U.S.C. Section 107, the material on this site is distributed without profit to those who have expressed a prior interest in receiving the included information for research and educational purposes. For more info go to: http://www.law.cornell.edu/uscode/17/107.shtml. If you wish to use copyrighted material from this site for purposes of your own that go beyond 'fair use', you must obtain permission from the copyright owner.
::  We always mention the author and link the original site and page of every article.
uruknet, uruklink, iraq, uruqlink, iraq, irak, irakeno, iraqui, uruk, uruqlink, saddam hussein, baghdad, mesopotamia, babilonia, uday, qusay, udai, qusai,hussein, feddayn, fedayn saddam, mujaheddin, mojahidin, tarek aziz, chalabi, iraqui, baath, ba'ht, Aljazira, aljazeera, Iraq, Saddam Hussein, Palestina, Sharon, Israele, Nasser, ahram, hayat, sharq awsat, iraqwar,irakwar All pictures

url originale



 

I nostri partner - Our Partners:


TEV S.r.l.

TEV S.r.l.: hosting

www.tev.it

Progetto Niz

niz: news management

www.niz.it

Digitbrand

digitbrand: ".it" domains

www.digitbrand.com

Worlwide Mirror Web-Sites:
www.uruknet.info (Main)
www.uruknet.com
www.uruknet.net
www.uruknet.org
www.uruknet.us (USA)
www.uruknet.su (Soviet Union)
www.uruknet.ru (Russia)
www.uruknet.it (Association)
www.uruknet.web.at.it
www.uruknet.biz
www.uruknet.mobi (For Mobile Phones)
www.uruknet.org.uk (UK)
www.uruknet.de (Germany)
www.uruknet.ir (Iran)
www.uruknet.eu (Europe)
wap.uruknet.info (For Mobile Phones)
rss.uruknet.info (For Rss Feeds)
www.uruknet.tel

Vat Number: IT-97475012153