uruknet.info
  اوروكنت.إنفو
     
    informazione dal medio oriente
    information from middle east
    المعلومات من الشرق الأوسط

[ home page] | [ tutte le notizie/all news ] | [ download banner] | [ ultimo aggiornamento/last update 02/02/2015 03:56 ] 10586


english italiano

  [ Subscribe our newsletter!   -   Iscriviti alla nostra newsletter! ]  




[10586]



Uruknet on Alexa


End Gaza Siege
End Gaza Siege

>

:: Segnala Uruknet agli amici. Clicka qui.
:: Invite your friends to Uruknet. Click here.




:: Segnalaci un articolo
:: Tell us of an article






Mohammad Othman libero ora!

Action for Peace

29mo-3954664377_56322292e1_o.jpg

27 settembre 2009

Mohammad Othman è stato arrestato da militari israeliani sul ponte Allenby Crossing al confine tra Giordania e Palestina. È ora detenuto presso la prigione di Huwara come prigioniero di coscienza, un arresto dettato solo dal suo lavoro in favore dei diritti umani.

Mohammad, 33 anni, ha dedicato gli ultimi 10 anni della sua vita a difendere i diritti dei Palestinesi. Ha preso parte alla Anti-Apartheid Wall Campaign (Campagna contro il Muro dell’Apartheid), contro l’espropriazione delle terre ai contadini palestinesi e contro la partecipazione di Israele e del business internazionale alle violazioni  dei diritti umani dei Palestinesi.

Il suo villaggio, Jayyous, è stato distrutto a seguito della costruzione del Muro dell’Apartheid e di Zufism – una colonia fondata dalle aziende di Lev Leviev. Queste sono soggette ad una efficace campagna di boicottaggio a causa della loro violazione dei diritti dei Palestinesi.

Mohammed era di ritorno da un viaggio in Norvegia durante il quale era entrato in contatto con eminenti funzionari tra cui il Ministro delle Finanze Kristen Halvorsen. Il Fondo Pensione Nazionale norvegese ha annunciato che ha ritirato i propri investimenti dalla società Elbit, la compagnia israeliana che fornisce sia droni UAV sia altra tecnologia militare alle Forze di Occupazione, tanto quanto sistemi di sicurezza per le colonie e la barriera.

Non è la prima volta che difensori dei diritti dei Palestinesi vengano arrestati successivamente ad un viaggio all’estero. Recentemente, Muhammad Srour, uno dei testimoni oculari presso la Missione ONU per l’accertamento dei fatti avvenuti a Ghaza, è stato arrestato mentre rientrava da Ginevra.

Questo arresto è un chiaro atto di rappresaglia nei confronti di Srour che denuncia apertamente le violazioni del diritto internazionale da parte di Israele. L’arresto dei palestinesi al loro rientro da un viaggio è un’altra tattica israeliana che mira a zittire chi difende i diritti umani dei Palestinesi. Questa tattica va a completamento di una più generale politica di isolazionismo del Popolo Palestinese segregato dietro posti di controllo, muri e recinzioni elettrificate.

Noi ci appelliamo alle organizzazioni di solidarietà internazionale e di difesa dei diritti umani perchè agiscano immediatamente al fine di sollevare l’attenzione su questa vicenda e sostengano il rilascio di Mohammad Othman.

Azioni raccomandate:

Mohammad Othman rappresenta solo uno dei 11.000 palestinesi attualmente detenuti nelle carceri israeliane. Più di 800 sono detenuti in "custodia amministrativa", il che significa che sono imprigionati (a tempo indeterminato) senza capi d’accusa. I movimenti di solidarietà internazionale ed i governi devono considerare Israele responsabile e porre fine alla repressione su larga scala e agli imprigionamenti di massa dei palestinesi come parte dei loro sforzi per arrivare al termine dell’occupazione e ripristinare i diritti dei Palestinesi.

Per maggiori informazioni contattate: freemohammad@stopthewall.orgIndirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo  

Fac-simile della lettera alle Ambasciate e ai Ministeri degli Esteri: 

Egregio Dott. x,

Le scrivo per esprimerLe la mia più profonda preoccupazione relativamente alla detenzione di Mohammad Othman, avvenuta il 22 settembre al confine tra Giordania e Linea Verde. Stava rientrando da una missione in Norvegia.

Temo che il fermo di Mohammad Othman sia il risultato della sua pacifica azione di critica in merito alle violazioni del diritto internazionale operato dalle autorità israeliane. Le accuse contro Mohammad Othman non sono state chiarificate, tuttavia c’è ragione di pensare che sia un prigioniero di coscienza, arrestato semplicemente per il suo lavoro nell’ambito dei diritti umani svolto attraverso organizzazioni legalmente riconosciute.

Le chiedo di prendere tutte le misure necessarie, incluse interrogazioni ufficiali e proteste, per garantire l’immediato e incondizionato rilascio di Mohammad. Inoltre, durante la sua detenzione, egli dovrebbe essere protetto da ogni forma di tortura o maltrattamento e le condizioni della sua custodia dovrebbero rispettare i principi del diritto internazionale.

La ringrazio per la Sua sollecita attenzione riguardo a questa urgente questione.

Distinti saluti,



:: Article nr. s10586 sent on 29-sep-2009 19:51 ECT

www.uruknet.info?p=s10586

Link: www.actionforpeace.org/index.php/Iniziative/Mohammad-Othman-libero-ora.html



:: The views expressed in this article are the sole responsibility of the author and do not necessarily reflect those of this website.

The section for the comments of our readers has been closed, because of many out-of-topics.
Now you can post your own comments into our Facebook page: www.facebook.com/uruknet




Warning: include(./share/share2.php): failed to open stream: No such file or directory in /home/content/25/8427425/html/vhosts/uruknet/colonna-centrale-pagina-ansi.php on line 385

Warning: include(): Failed opening './share/share2.php' for inclusion (include_path='.:/usr/local/php5_4/lib/php') in /home/content/25/8427425/html/vhosts/uruknet/colonna-centrale-pagina-ansi.php on line 385



       
[ Printable version ] | [ Send it to a friend ]


[ Contatto/Contact ] | [ Home Page ] | [Tutte le notizie/All news ]







Uruknet on Twitter




:: RSS updated to 2.0

:: English
:: Italiano



:: Uruknet for your mobile phone:
www.uruknet.mobi


Uruknet on Facebook






:: Motore di ricerca / Search Engine


uruknet
the web



:: Immagini / Pictures


Initial
Middle




The newsletter archive




L'Impero si è fermato a Bahgdad, by Valeria Poletti


Modulo per ordini




subscribe

:: Newsletter

:: Comments


Haq Agency
Haq Agency - English

Haq Agency - Arabic


AMSI
AMSI - Association of Muslim Scholars in Iraq - English

AMSI - Association of Muslim Scholars in Iraq - Arabic




Font size
Carattere
1 2 3





:: All events








     

[ home page] | [ tutte le notizie/all news ] | [ download banner] | [ ultimo aggiornamento/last update 02/02/2015 03:56 ]




Uruknet receives daily many hacking attempts. To prevent this, we have 10 websites on 6 servers in different places. So, if the website is slow or it does not answer, you can recall one of the other web sites: www.uruknet.info www.uruknet.de www.uruknet.biz www.uruknet.org.uk www.uruknet.com www.uruknet.org - www.uruknet.it www.uruknet.eu www.uruknet.net www.uruknet.web.at.it




:: This site contains copyrighted material the use of which has not always been specifically authorized by the copyright owner. We are making such material available in our efforts to advance understanding of environmental, political, human rights, economic, democracy, scientific, and social justice issues, etc. We believe this constitutes a 'fair use' of any such copyrighted material as provided for in section 107 of the US Copyright Law. In accordance with Title 17 U.S.C. Section 107, the material on this site is distributed without profit to those who have expressed a prior interest in receiving the included information for research and educational purposes. For more info go to: http://www.law.cornell.edu/uscode/17/107.shtml. If you wish to use copyrighted material from this site for purposes of your own that go beyond 'fair use', you must obtain permission from the copyright owner.
::  We always mention the author and link the original site and page of every article.
uruknet, uruklink, iraq, uruqlink, iraq, irak, irakeno, iraqui, uruk, uruqlink, saddam hussein, baghdad, mesopotamia, babilonia, uday, qusay, udai, qusai,hussein, feddayn, fedayn saddam, mujaheddin, mojahidin, tarek aziz, chalabi, iraqui, baath, ba'ht, Aljazira, aljazeera, Iraq, Saddam Hussein, Palestina, Sharon, Israele, Nasser, ahram, hayat, sharq awsat, iraqwar,irakwar All pictures

url originale



 

I nostri partner - Our Partners:


TEV S.r.l.

TEV S.r.l.: hosting

www.tev.it

Progetto Niz

niz: news management

www.niz.it

Digitbrand

digitbrand: ".it" domains

www.digitbrand.com

Worlwide Mirror Web-Sites:
www.uruknet.info (Main)
www.uruknet.com
www.uruknet.net
www.uruknet.org
www.uruknet.us (USA)
www.uruknet.su (Soviet Union)
www.uruknet.ru (Russia)
www.uruknet.it (Association)
www.uruknet.web.at.it
www.uruknet.biz
www.uruknet.mobi (For Mobile Phones)
www.uruknet.org.uk (UK)
www.uruknet.de (Germany)
www.uruknet.ir (Iran)
www.uruknet.eu (Europe)
wap.uruknet.info (For Mobile Phones)
rss.uruknet.info (For Rss Feeds)
www.uruknet.tel

Vat Number: IT-97475000150